IN PRIMO PIANO

Graduatorie dei Progetti di Servizio Civile Nazionale

Graduatoria Progetto Imparo e mi Diverto

Graduatoria Progetto Si Ri-Parte

Danza e beneficenza: sono questi gli elementi che hanno contraddistinto l’evento “Piccole Stelle in una Sera  d’Estate”, andato in scena l’8 luglio presso l’Istituto di Riabilitazione Santa Maria Bambina, organizzato per volontà del Presidente Don Gianfranco Murru, del Consiglio di Amministrazione, del personale dell’Istituto con il patrocinio del Comune di Oristano.

Il sipario si è aperto alle ore 20.30, in un tripudio di suoni, trucchi sgargianti, tutù, acconciature eccentriche, piroette e tanti, tantissimi sorrisi. Le scuole di ballo “Artist Project”, “Centro Studio Danza”; “Enjoy Your Life”, “Is Currelleris de su Brugu”, “Milene”, “Shams al Sharq” hanno portato sul palco le loro opere. Diversi stili di ballo. Diversi stili di ballo, stessa passione, medesimo entusiasmo, un unico cuore. Un cuore grande. Un cuore che ha condotto al Santa Maria Bambina un nutrito numero di persone, mosse dal desiderio di fare del bene e, contemporaneamente, assistere a uno spettacolo interessante.

Nonni e nipotini, genitori e figli hanno riempito d’amore questa calda serata di luglio. I “grandi” hanno dato l’esempio ai più piccoli, mostrando come un semplice gesto sia capace di racchiudere un’importanza immensa. La generosità dei presenti ha consentito al Santa Maria Bambina di raccogliere 3.790 euro, fondi che saranno interamente impiegati per l’acquisto di una nuova stazione di monitoraggio per il controllo dei parametri vitali dei pazienti in stato vegetativo e di minima coscienza.

Il Santa Maria Bambina, in tutte le sue figure, ringrazia calorosamente tutti coloro che, con sensibilità e magnanimità, permettono alla struttura di garantire ai Pazienti ricoverati la migliore assistenza possibile.

Ricerca Medico FISIATRA

Dona il tuo
5X1000

all’Istituto di Riabilitazione
Santa Maria Bambina

Lavori per la Riqualificazione Energetica

La fondazione Nostra Signora del Rimedio O.N.L.U.S. – Istituto di Riabilitazione Santa Maria Bambina, nell’anno 2016 ha partecipato al Bando Pluriennale della Fondazione di Sardegna presentando un Progetto per la Riqualificazione Energetica dell’istituto.

Sono stati completati i lavori relativi al primo lotto  con la realizzazione della impermeabilizzazione e della coibentazione della copertura previa rimozione della

pavimentazione esistente e successiva posa in opera di pannello coibente e guaina bituminosa impermeabilizzante.

L’intervento, che consente una riduzione dei consumi energetici, è stato effettuato grazie al contributo della Fondazione di Sardegna.

 

 


Pubblicato il Bando di
Servizio Civile Nazionale

Questa Fondazione ha a disposizione 12 posti su due progetti

SCADENZA BANDO:
Lunedì 26 GIUGNO 2017 alle ore 14:00

1) Progetto Si ri-parte

per n. 8 Volontari/e
(Scheda Sintetica Si RI-PARTE)

2) Progetto Imparo e mi diverto

per n. 4 volontari/e
(Scheda Sintetica Imparo e mi Diverto)

Chi può partecipare al Bando?

Possono partecipare al bando i cittadini italiani o i cittadini non italiani regolarmente soggiornanti in Italia, senza distinzione di sesso, che, alla data di presentazione della domanda, abbiano compiuto il 18° anno di età e non superato il 28° anno di età (28 anni e 364 gg) e che abbiano i seguenti requisiti:

  • Non aver riportato condanna anche non definitiva alla pena della reclusione superiore ad un anno per delitto non colposo ovvero alla pena della reclusione anche di entità inferiore per un delitto contro la persona o concernente detenzione, uso, porto, trasporto, importazione o esportazione illecita di armi o materie esplodenti, ovvero per delitti riguardanti l’appartenenza o il favoreggiamento a gruppi eversivi, terroristici o di criminalità organizzata.

I requisiti di partecipazione devono essere posseduti alla data di presentazione della domanda e, ad esclusione del limite di età, mantenuti sino al termine del servizio.

Non possono presentare domanda i giovani che hanno già prestato servizio civile in base alla legge 64/2001 o coloro che abbiano rapporto con l’ente che realizza il progetto rapporti di lavoro o di collaborazione retribuita a qualunque titolo, ovvero che abbiano avuto tali rapporti nell’anno precedente di durata superiore a tre mesi.

 

Quali documenti sono necessari per candidarsi?

La domanda di candidatura, da inviare presso gli indirizzi indicati in ciascun progetto a bando, deve contenere:

 

  • Allegato 2 (formato .docx): Domanda_di_ammissione (firmato in originale),
  • Allegato 2 (formatp .pdf): Domanda_di_ammissione (firmato in originale),
  • Allegato 3 (formato .docx) Dichiarazione-Titoli (firmato in originale),
  • Allegato 3 (formato .pdf) Dichiarazione-Titoli (firmato in originale)
  • Copia documento di identità non scaduto,
  • Curriculum vitae debitamente firmato ed eventuali copie di titoli in possesso e documentazione significativa.

Si ricorda che i documenti, domanda di ammissione e dichiarazione titoli, saranno considerati validi solo se accompagnati da fotocopia di documento di identità in corso di validità, pena la nullità della domanda stessa.

Puoi presentare una sola domanda di Servizio Civile per un unico progetto, pena l’esclusione dal Servizio Civile.

Quali solo le modalità di invio dei documenti?

Le domande possono essere inoltrate agli indirizzi indicati nei singoli progetti UNICAMENTE nella seguente modalità (art. 4 del bando):

  • Raccomandata A/R
  • Consegna a mano (con questa dicitura è previsto ogni forma di consegna – anche per posta prioritaria o corriere o altro mezzo)
  • Inviata via PEC (posta elettronica certificata) all’indirizzo unico per tutti i progetti: ccrsmb@pec.it (il titolare della PEC DEVE essere il candidato stesso – non è possibile inviare posta PEC con indirizzo email certificato governativo perchè è utilizzabile solo per le pubbliche amministrazioni e gli enti di servizio civile sono enti privati)

NON possono essere inviate domande per fax o email ordinaria.
Non fa fede il timbro postale di partenza.

Documenti e link utili

 


COORDINATORE INFERMIERISTICO

L’Istituto di Riabilitazione Santa Maria Bambina ricerca la figura professionale di Coordinatore Infermieristico, in possesso del titolo, per la copertura in organico di un posto a tempo pieno indeterminato. Inviare il c.v. alla seguente eMail: info@santamariabambina.it


Scarica la brochure informativa sul 5×1000 all’Istituto di Riabilitazione Santa Maria Bambina BROCHURE 5X1000

 


13 Marzo 2017

LAVORI PER LA RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA

La fondazione Nostra Signora del Rimedio O.N.L.U.S. – Istituto di Riabilitazione Santa Maria Bambina, nell’anno 2016 ha partecipato al Bando Pluriennale della Fondazione di Sardegna presentando un
Progetto per la Riqualificazione Energetica dell’istituto.

Sono stati completati i lavori relativi al primo lotto  con la realizzazione della impermeabilizzazione e della coibentazione della copertura previa rimozione della

pavimentazione esistente e successiva posa in opera di pannello coibente e guaina bituminosa impermeabilizzante.

L’intervento, che consente una riduzione dei consumi energetici, è stato effettuato grazie al contributo della Fondazione di Sardegna.